Trasporto gratuito per l'Italia sopra 92 € (salvo cerchi e articoli voluminosi)

Trasporto gratuito per l'Italia sopra 92 € (salvo cerchi e articoli voluminosi)

Pastorelli Sport
Pastorelli Sport

La ginnastica Artistica

CHE COS'È LA GINNASTICA ARTISTICA?

La ginnastica artistica è una disciplina sportiva che combina forza, flessibilità, agilità, coordinazione in una serie di movimenti complessi eseguiti su vari attrezzi e superfici. È uno degli sport più spettacolari, che richiede anni di allenamento per raggiungere nuovi livelli competitivi e di eccellenza. La ginnastica artistica è praticata sia da uomini che da donne, sebbene possano differire gli attrezzi e le routine utilizzate.

LA GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE

Nelle competizioni di ginnastica artistica femminile, gli attrezzi principali sono:

  1. Trave: Una sottile trave elevata da terra, su cui le ginnaste eseguono una serie di acrobazie, equilibri e movimenti coreografici. La trave richiede grande concentrazione e controllo.
  2. Corpo libero: Una routine coreografica eseguita su un tappeto elastico. Questa routine è caratterizzata da una combinazione di elementi acrobatici e danza, eseguiti in sincronia con la musica.
  3. Volteggio: Una serie di salti acrobatici eseguiti attraverso l’utilizzo di una pedana rimbalzante e una tavola imbottita definita “da volteggio”. Gli atleti dimostrano forza, potenza e precisione nel compiere questi salti.
  4. Parallele asimmetriche: Attrezzo utilizzato solo nella ginnastica artistica femminile. Consiste in due sbarre parallele di altezze diverse, su cui le ginnaste eseguono movimenti rotatori, oscillazioni e spettacolari movimenti aerei.

LA GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE

Nelle competizioni maschili, gli attrezzi includono:

  1. Anelli: Gli atleti eseguono una serie di acrobazie, forza e bilanciamento su anelli sospesi.
  2. Sbarra: Gli atleti eseguono movimenti fluidi e spettacolari su una sbarra orizzontale, dimostrando forza e controllo.
  3. Cavallo con maniglie: Gli atleti eseguono una serie di movimenti circolari e verticali su un attrezzo simile a un cavallo con maniglie.
  4. Volteggio: Analogamente alle ginnaste femminili, anche gli uomini eseguono routine di salto acrobatico su tavola da volteggio.

La ginnastica artistica richiede una combinazione di potenza,forza, flessibilità e coordinazione. Gli atleti passano ore di allenamento quotidiano per perfezionare le loro abilità e padroneggiare le complesse routine. Le competizioni sono giudicate da una giuria basata sui criteri di esecuzione, difficoltà e artisticità delle routine. Gli atleti di alto livello raggiungono livelli di prestazione straordinari, che vengono esibiti durante eventi olimpici e campionati mondiali.

PERCHÉ PRATICARE LA GINNASTICA ARTISTICA

La ginnastica artistica offre una gamma diversificata di vantaggi per chi la pratica:

Potenziamento e Flessibilità

La ginnastica artistica sviluppa forza muscolare e flessibilità, contribuendo alla definizione del corpo e alla sua agilità.

Coordinazione e Precisione

Migliora la coordinazione corporea e la precisione nei movimenti, competenze che influenzano positivamente altre attività.

Miglioramento Mentale

La concentrazione richiesta durante le esecuzioni migliora l'attenzione e la memoria a breve termine.

Socializzazione

La pratica di squadra offre l'opportunità di creare legami sociali e nuove amicizie.

Apprendimento Continuo

La varietà di movimenti e figure promuove l'apprendimento costante di nuove abilità.

Postura Migliorata

La ginnastica artistica incoraggia una postura corretta e una migliore tecnica di movimento, che influenzano la vita di tutti i giorni.

STORIA DELLA GINNASTICA ARTISTICA

La ginnastica artistica, come la conosciamo oggi, ha una storia ricca e complessa che risale a migliaia di anni fa. Ecco una breve panoramica:

Antichità

Le prime forme di ginnastica possono risalire all'antico Egitto, dove i geroglifici mostrano figure in posizioni ginnastiche. Tuttavia, la ginnastica come sport organizzato ha le sue radici nell'antica Grecia. I greci valorizzavano la forma fisica e svilupparono un sistema di esercizi ginnastici per migliorare la salute, la forza e la disciplina.

Medioevo e Rinascimento

Durante il Medioevo e il Rinascimento, la ginnastica venne utilizzata principalmente come forma di preparazione militare. Gli esercizi ginnastici dell'epoca includevano l'arrampicata, il salto e la corsa.

Età Moderna

Nel 19° secolo, due pedagoghi tedeschi, Friedrich Ludwig Jahn e Johann Guts Muths, hanno giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo della ginnastica moderna. Jahn è spesso considerato il "padre della ginnastica" e ha inventato molti dei dispositivi ginnastici ancora utilizzati oggi, come le parallele e la barra fissa.

Ginnastica Olimpica

La ginnastica artistica è stata inclusa nei primi Giochi Olimpici moderni del 1896 ad Atene, ma solo per gli uomini. Le donne hanno avuto l'opportunità di gareggiare solo a partire dal 1928.

Evoluzione della disciplina

Durante il 20° secolo, la ginnastica artistica ha continuato a evolvere con l'aggiunta di nuovi attrezzi, come il trampolino, e nuove discipline, come la ginnastica ritmica e la ginnastica aerobica. Le regole e i punteggi sono cambiati nel tempo per enfatizzare l'arte, la grazia e l'originalità, oltre alla forza e alla flessibilità.

I NOSTRI ARTICOLI

Scopri la ginnastica artistica con i prodotti Pastorelli:

Hai bisogno di assistenza?
Scrivi al nostro assistente virtuale tramite l'icona in basso a destra.
Oppure scrivici.

Voi metteteci la passione.

Via Piero Calamandrei, 120/R, 52100 Arezzo

info@pastorellisport.com

Official partners

Approfondimenti

Seguici sui social

Carrello
Registrazione

Ancora nessun account?

Iniziare a digitare per vedere i suggerimenti.
Negozio
0 items Carrello
Account

POR FESR 2014-2020 - azione 3.1.1 sub a3)

Aiuti finalizzati al contenimento e al contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19" "Fondo investimenti Toscana - aiuti agli investimenti”

Pastorelli Sport S.r.l. Progetto co-finanziato dal POR FESR Toscana 2014-2020

Oggetto dell'investimento: Acquisto di macchinari e attrezzature funzionali all'attività di impresa, incremento dell'efficienza energetica, nonché la sostituzione della copertura in amianto con una nuova copertura in pannelli di polistilene. Previste anche attività di manutenzione straordinaria.

Iscrizione Newsletter Pastorelli

Condividi e salva il carrello